8 buone ragioni per diventare insegnante

   
8 buone ragioni per diventare insegnante

Diventare insegnante è una professione ambita da molti. Ma quante persone si chiedono veramente perché vogliono insegnare? Chi indaga davvero le ragioni dietro questo desiderio?

Sarebbe bene, prima di intraprendere questa carriera, capire le ragioni profonde che spingono a intraprendere questa professione.

Sicuramente, una volta che si diventa di ruolo, la professione di insegnante può garantire una certa sicurezza e stabilità economica.

Questo però non può e non deve essere l'unico motivo per intraprendere questa professione.

Vediamo quindi le principali ragioni che spingono una persona a diventare insegnante.

1. Formare le coscienze e la cultura dei giovani: insegnare permette non solo di trasmettere le nozioni imposte dal programma scolastico, ma anche di trasmettere altri tipi di insegnamenti: dall'educazione civica alla convivenza con gli altri, da tematiche di attualità alla politica. Insegnare significa anche quindi crescere le nuove generazioni.

2. L'idea di insegnare ti riempie di gioia: se al solo pensiero di entrare in classe, fare l'appello, spiegare e confrontarti con gli alunni, ti emozioni, di certo questa è una professione che fa per te, perché sarai felice ogni giorno che andrai a lavoro.

3. Stare con bambini e ragazzi: insegnare permette di stare a contatto quotidianamente con menti giovani, che contribuiscono a un arricchimento umano e professionale. La compagnia di bambini e ragazzi è uno stimolo continuo e permette ogni volta di apprendere nuove nozioni, non solo di insegnarle.

4. Far imparare gli altri: insegnare agli altri qualcosa di nuovo può essere estremamente appagante e gratificante, perché consente di trasmettere le nostre conoscenze e di avere un feedback in cambio.

5. Cambiare punto di vista: diventare insegnante obbliga a mettersi continuamente in gioco, a confrontarsi con opinioni e visioni diverse, in particolare dei più giovani. E' quindi una grande fonte di arricchimento umano e sociale.

6. Amore per lo studio e la conoscenza: in nessuna professione si finisce di imparare, ma in quella dell'insegnante ancora di più. Tra corsi di formazione, aggiornamento e soprattutto preparazione delle lezioni, ogni giorno include una nuova scoperta, e l'apprendimento di cose nuove.

7. Migliorare il mondo: certo questa è un'affermazione importante, eppure fondata, perché contribuire alla formazione delle nuove generazioni permette di istruirle al meglio e quindi formare in loro una coscienza civica e sociale migliore di chi li ha preceduti.

8. La gratificazione e il ricordo degli studenti: chi non si ricorda di un professore o di una maestra in particolare, anche quando si è cresciuti? Gli insegnanti fanno parte della nostra formazione umana, e sono una figura molto importante nell'età dello sviluppo.

ENTRA NEL MONDO DI SUPPLENTI.IT