Le interviste di Supplenti.it

Supplenti.it funziona! La prima piattaforma online con i curriculum di oltre 90.000 aspiranti insegnanti ha già permesso a tanti insegnanti di trovare lavoro in modo semplice e veloce. Ecco le esperienze di alcuni degli insegnanti da noi intervistati che hanno riportato la loro storia.

La storia di Ilaria Maddalena

In che scuola ha lavorato e per quanto tempo?

Ho lavorato all'Istituto Comprensivo di Baranzano di Serravalle Sesia in provincia di Vercelli, dal 19 settembre al 30 giugno. In questo periodo ho ricevuto più chiamate da parte delle scuole, sempre in provincia di Vercelli. Diverse convocazioni erano per incarichi fino al 30 giugno, ad esempio a Gattinara o Borgo Sesia. Altre province dalle quali mi hanno contatta, anche per supplenze più brevi, sono state Pavia, Verbania, Varese e Biella.

Si è dovuta trasferire?

No, io abito a 18 km di distanza. Tra l'altro la scuola dove ho insegnato è più vicina rispetto alle sedi dalle quali potrebbero chiamarmi per le graduatorie.

Che ruolo ha ricoperto?

Sono stata insegnante di sostegno per 14 ore alla settimana, e per altre restanti ore ho fatto potenziamento.

Qual è stata la sua esperienza in generale?

Nella scuola in cui ho lavorato mi sono trovata bene. Mi iscriverei di nuovo a supplenti.it, ma magari non per tutte le province: farei una maggiore selezione. Io ho 40 anni e prima facevo un altro lavoro. Supplenti.it ha permesso di cambiare la mia vita, e ora vorrei continuare a intraprendere questa carriera.

Ilaria Maddalena

La storia di Caterina

In che scuola ha lavorato e per quanto tempo?

Ho lavorato presso l' IC di San Zenone degli Ezzelini in provincia di Treviso, per tre mesi. Poi ho ricevuto altre convocazioni ma già stavo lavorando, per cui ho rifiutato. Le convocazioni erano sempre dalla provincia di Treviso.

Si è dovuta trasferire?

No, abito in zona da due anni.

Che ruolo ha ricoperto?

Mi hanno assegnato una cattedra mista di potenziamento di musica e tecnologia.

Qual è stata la sua esperienza in generale?

L'esperienza è stata sicuramente positiva. Il servizio è molto utile, l'unica cosa che cambierei è la possibilità di scegliere non solo la provincia ma anche le città, perché alcune località sono potenzialmente molto distanti dalla zona di residenza.

Hai altre domande? Contatta direattamente Caterina per avere più risposte

caterinacogliandro@gmail.com
Caterina

La storia di Sara

In che scuola ha lavorato e per quanto tempo?

Ho lavorato in provincia di Varese, da gennaio alla scuola statale di Venegono Superiore per un incarico di un mese e mezzo, da gennaio a metà febbraio. Poi ho lavorato presso le scuole di Solbiate Olona e Gorla Maggiore, rispettivamente per le scuole primarie Pascoli e De Amicis. Qui ho lavorato fino all'8 giugno. Sono anche stata chiamata da scuole in provincia di Milano ma ero già occupata, quindi ho rifiutato gli incarichi.

Si è dovuta trasferire?

No, raggiungevo la scuola in giornata visto che abito in zona.

Che ruolo ha ricoperto?

Insegnante di scuola primaria in tutte le supplenze.

Qual è stata la sua esperienza in generale?

Riutilizzerei certamente supplenti.it, il servizio è esattamente così come descritto.

Sara

La storia di Maria Samantha

In che scuola ha lavorato e per quanto tempo?

Provincia di Verona, da ottobre fino a giugno.

Che ruolo ha ricoperto?

Insegnante di scuola primaria.

Qual è stata la sua esperienza in generale?

Ho trovato il sito molto utile, sicuramente rinnoverò l'iscrizione. Il giorno dopo che mi sono iscritta al sito ho ricevuto la chiamata dalle scuole, e anche in seguito sono continuate ad arrivare proposte. Posso quindi dirmi molto soddisfatta e ritengo supplenti.it uno strumento efficace per trovare lavoro.

Maria Samantha

La storia di Maria

In che scuola ha lavorato e per quanto tempo?

Ho lavorato in Provincia di Agrigento (Bivona), da agosto a giugno. Mentre lavoravo mi hanno contattato da Milano, per un incarico di due settimane.

Che ruolo ha ricoperto?

Educatrice in una scuola secondaria superiore.

Qual è stata la sua esperienza in generale?

Mi sono trovata bene con il sito supplenti.it, ripeterò l'iscrizione. Spero che questa volta mi chiamino per un incarico più lungo di due settimane. Avrei comunque accettato subito l'incarico, ma già stavo lavorando e non ho potuto accettare.

Maria

La storia di Paola

In che scuola ha lavorato e per quanto tempo?

Ho lavorato in diverse scuole: a San Donato Milanese, in una scuola media, per 2 settimane. A Bellinzago Lombardo, scuole elementari, per 3 giorni. Poi di nuovo a San Donato Milanese, un istituto superiore, per 2 settimane. Poi presso la Ettore Conti a Milano per 3 settimane. Ora sto lavorando in una scuola privata a Milano.

Che ruolo ha ricoperto?

Sono docente di lingua inglese e tedesca. Ho insegnato alle medie tedesco e inglese. Alle superiori inglese.

Qual è stata la sua esperienza in generale?

L'esperienza è assolutamente positiva. Il sito di supplenti.it l'ho trovato grazie al passaparola di un'amica, e nel giro di pochi giorni mi hanno contattato. Quello che posso suggerire è di implementare il servizio anche nei confronti delle scuole private, perché ho trovato lavoro proprio in questo settore. Anche un lavoro di pochi giorni è utile perché poi le scuole se si trovano bene con un docente poi lo ricontattano. Per me è stata un'occasione di cambiare vita, ho fatto l'impiegata commerciale fino a 45 anni, e insegnare è sempre stato il mio sogno. Ora faccio l'insegnante di lingue a tempo indeterminato.

Paola