Inserimento nelle graduatorie di Istituto: come funziona, presentazione della domanda e ricorsi

   
Inserimento nelle graduatorie di Istituto: come funziona, presentazione della domanda e ricorsi

Per concorrere all'insegnamento, in ogni ordine e grado scolastico, è necessaria l'iscrizione alle graduatorie d'Istituto, ovvero a degli elenchi con i nominativi di aspiranti docenti. Al momento dell'iscrizione ad ogni aspirante docente viene attribuito un punteggio, in base all'esperienza e ai titoli di studio posseduti.

Graduatorie di istituto 2018

Le graduatorie di istituto hanno validità triennale e sono articolate in tre fasce:

- prima fascia: comprende i docenti iscritti nella I, II o III fascia delle Graduatorie ad esaurimento;

- seconda fascia: comprende i docenti in possesso di abilitazione ma non iscritti nelle Graduatorie ad esaurimento;

- terza fascia: comprende i docenti di scuola secondaria di I e II grado non abilitati, in possesso del titolo di studio valido per l'accesso all'insegnamento.

Il Dirigente scolastico attinge dalle Graduatorie di istituto per:

- supplenze annuali e temporanee fino al termine delle attività didattiche per posti che non sia stato possibile coprire con il personale incluso nelle graduatorie ad esaurimento;

- supplenze temporanee per la sostituzione di personale temporaneamente assente;

- supplenze per la copertura di posti divenuti disponibili dopo il 31 dicembre.



Aggiornamento graduatorie d'istituto 2018

La presentazione della domanda per l'inserimento nelle graduatorie avviene ogni 3 anni. L'ultima iscrizione possibile è avvenuta nel 2017, quindi fino al 2020 non è possibile iscriversi.

E' possibile però aggiornare le graduatorie durante questi tre anni con titoli di studio e altre qualifiche possedute.

Ad esempio, con il decreto n. 1069 dell’11/07/2018, il Miur ha fornito indicazioni in merito all’integrazione delle graduatorie di istituto 2017-2020 tramite la seconda finestra temporale. Dal 20 agosto quindi si può inserire il titolo di sostegno, se posseduto.

Graduatorie di Istituto: presentazione della domanda

La graduatoria di Istituto viene utilizzata per attribuire le supplenze in vari istituti scolastici. I modelli necessari per la presentazione della domanda alle graduatorie di Istituto di seconda e di terza fascia sono:

  • A1;

  • A2;

  • A2 bis;

  • B;

Il modello A1 dovrà essere presentato esclusivamente dai docenti che richiedono l’inserimento oppure l’aggiornamento nella graduatoria di seconda fascia. Esso potrà essere presentato direttamente alla segreteria dell’istituto, oppure tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

Il modello A2 dovrà essere presentato dai docenti già presenti in graduatoria, mentre il modello A2 bis dovrà essere presentato dai docenti che non sono ancora stati inseriti nella graduatoria. Entrambi i modelli possono essere consegnati nelle scuole con raccomandata oppure direttamente nelle segreterie degli istituti.

Infine, il modello B serve per effettuare la scelta delle scuole e dovrà essere inviato telematicamente.

Ricorsi

Spesso gli aspiranti docenti ricorrono ai ricorsi per essere inseriti nelle graduatorie di Istituto, qualora gli uffici competenti abbiano respinto la presentazione della domanda. Per fare un ricorso, è necessario rivolgersi alle associazioni sindacali di categoria o a studi legali specializzati.

Alternative all'inserimento in graduatoria

Qualora non si riesca ad accedere alle graduatorie, è possibile candidarsi per le supplenze tramite la piattaforma Supplenti.it.

Supplenti.it conta oltre 90.000 curriculum di aspiranti supplenti, ed è il sito maggiormente consultato dagli istituti scolastici per la ricerca di supplenti e personale ATA.

La procedura è semplice: è sufficiente registrarsi sul sito, inserire i propri dati personali e titoli di studio, e selezionare la provincia e ordine di scuola dove si è interessati a lavorare.

Le scuole di quella provincia visioneranno il curriculum del supplente se corrisponde alle caratteristiche da loro richieste e potranno contattarlo.

ENTRA NEL MONDO DI SUPPLENTI.IT