I titoli per farsi notare dalle scuole

   
I titoli per farsi notare dalle scuole

Finora tantissime scuole hanno già fatto richiesta di supplenti dal sito.


Tutte le scuole italiane sono state contattate da Supplenti.it e hanno ricevuto una lettera con dati univoci – nome utente e password – per accedere al database di Supplenti.it, tramite il quale possono trovare il supplente che cercano, selezionando i requisiti richiesti.

Come funziona la ricerca per le scuole

I titoli in evidenza per le scuole

Quando una scuola ha necessità di reperire un supplente spesso il bisogno è immediato, per questo Supplenti.it ha predisposto una funzione di ricerca visiva rapida grazie alla quale, di fianco al nome di ogni candidato, compaiono dei loghi che mettono in evidenza, con un'immagine, i titoli posseduti: master, certificazioni, lauree.

In questo modo la scuola individua più facilmente il profilo del candidato supplente che ritiene più idoneo al ruolo da ricoprire.

Perché aggiornare il curriculum su Supplenti.it

Una volta che si è caricato il proprio curriculum su Supplenti.it non bisogna solo aspettare la chiamata da parte di qualche istituto scolastico.

I requisiti che le scuole chiedono oggi sono infatti sempre maggiori e tanti aspiranti docenti si dedicano alla formazione continua anche se hanno già contratti o incarichi annuali.

E' importante quindi rimanere aggiornati e arricchire periodicamente il proprio curriculum con esperienze e titoli di studio per aumentare la probabilità di essere selezionati.

Quali sono i titoli di studio valutabili dalle scuole

La laurea è fondamentale per accedere al mondo dell'insegnamento ma non è l'unico titolo valutabile, ecco quali sono gli altri titoli che, oltre ad aumentare il punteggio in graduatoria, aumentano il valore e il prestigio del proprio curriculum:

  • Master e corsi di perfezionamento: forniscono una formazione specifica su tematiche affini alla didattica scolastica, come i BES e i DSA, che possono essere molto ben valutati in sostituzione di un corso di specializzazione per il sostegno;

Scopri i corsi consigliati da Soloformazione ->

  • Certificazioni informatiche: l'uso delle nuove tecnologie a scuola è ormai diventato essenziale, pensiamo ad esempio alla Lim che permette di creare lezioni interattive, oppure all'uso delle ICT per l'inclusione;

Scegli tra le certificazioni Eipass ->



  • Certificazioni linguistiche: l'uso della lingua inglese almeno al livello B2 non solo è richiesto in quasi tutti i luoghi di lavoro, ma anche nei concorsi pubblici inclusi quelli per entrare nel mondo dell'insegnamento, come l'imminente concorso (ordinario e straordinario) per scuola primaria e infanzia;

Certifica il tuo inglese ->

Utilizza le migliori risorse HTML, CSS, JavaScript per ottenere il codice perfetto nei tuoi progetti web